Modellino Lakenhallen
Per quattro lunghi anni i Flanders Fields sono stati la drammatica scena di alcune tra le più sanguinose battaglie della Prima Guerra Mondiale. Cento anni dopo lo scoppio della guerra il paesaggio di questa regione racconta ancora le sue vicende. Ci sono infatti centinaia di monumenti e cimiteri dal grande significato storico per le persone provenienti da tutto il mondo.

Una visita accessibile alla regione del Westhoek.

Per la commemorazione della Grande Guerra, si prevede l’arrivo di due milioni di visitatori stranieri: giovani ed anziani, con o senza disabilità o necessità di assistenza. L’ente Toerisme Vlaanderen (Visit Flanders) ha intenzione di rendere accessibili le attività per la commemorazione nel Westhoek al maggior numero di visitatori possibili. In collaborazione con Westkans vzw (Associazione senza scopo di lucro Westkans) e la provincia delle Fiandre occidentali, lo stesso ente ha realizzato due opuscoli in cui è raffigurata l’intera catena alberghiera del Westhoek per visitatori con disabilità. Gli stessi opuscoli analizzano anche tutti gli aspetti di un viaggio accessibile: informazione e accoglienza, ristorazione, attrazioni, trasporto, assistenza, cura ed altro ancora!

Attrazioni accessibili e da non perdere nella regione del Westhoek raccolte in un opuscolo.

L’opuscolo ‘100 anni dalla Grande Guerra – accessibile a chiunque” offre informazioni a persone disabili, che hanno intenzione di visitare il Westhoek. L’opuscolo contiene principalmente informazioni per l’accessibilità con sedia a rotelle, ma sono elencati anche servizi aggiuntivi per persone con disabilità visiva, uditiva o mentale. Con l’opuscolo “100 anni dalla Grande Guerra, consigli a visitatori con una disabilità visiva”, vogliamo proporre alcune attrazioni da non perdere, che offrano anche servizi a non vedenti e ipovedenti.
Back to top