Grand Place Bruxelles (c)www.milo-profi.be

Bruxelles può vantarsi di avere più di 80 musei che coprono i temi più disparati dalla scherma all'arte, così da poter soddisfare i gusti di tutti i visitatori.

Arte e musei

Old England - MIM

Tra i musei assolutamente da visitare ricordiamo il Museo reale delle belle arti (in cui si possono ammirare dipinti di Brueghel), il Museo Magritte (Ceci n'est pas une pipe), il Scientastic (un museo di scienza divertente e interattivo adatto a bambini in centro città), il Museo reale per l'Africa centrale (per avere fantastica visione generale di un affascinante continente) e il Museo di scienza naturale (per osservare la collezione di dinosauri più grande al mondo, ma in cui si possono anche ammirare conchiglie, insetti e gallerie dedicate al mare del Nord).

Catturate due piccioni con una fava e visitate il Museo di strumenti musicali (MIM) e il Museo del fumetto, regno di personaggi come Tintin. Questi spazi espositivi si trovano all'interno di fantastici edifici Art Nouveau progettati da Paul Saintenoy.

Patrimonio dell'UNESCO

Municipio, Grand Place Bruxelles © www.milo-profi.be




Grand Place, che Victor Hugo descrisse come "la più bella piazza d'Europa" è un meraviglioso esempio di architettura del quindicesimo secolo (Municipio) e del diciassettesimo secolo (Case delle corporazioni). L'UNESCO l'ha nominata Patrimonio mondiale dell'umanità.

Art Nouveau

Museo Horta a Bruxelles  ©Sofam




Se siete interessati al design non potete non visitare il Museo Horta a Saint-Gilles e visto che vi trovate in zona, fate un salto anche a Flagey, un edificio che in passato ha ospitato l'Istituto nazionale belga per la radiodiffusione e che ora ospita un centro d'arte elegante e un bar alla moda.

Expo 58

Expo58, atomium ©www.atomium.be




Una delle icone di Bruxelles è l' Atomium, una rappresentazione alta 102 metri di un cristallo di ferro, ingrandito per 165 miliardi di volte.
Costruito per l'Expo del 1958 si può considerare a tutti gli effetti una classica opera d'arte del ventesimo secolo. Restaurato da poco per celebrare i 50 anni dalla sua costruzione, è uno dei migliori luoghi dove si può avere una visione panoramica della città. Ma ancora meglio è andare a cenare nel ristorante che si trova nella sfera più alta e ammirare Bruxelles illuminata.

Back to top