Migliaia di chilometri di tracciati ciclabili segnalati, parcheggi per biciclette a due piani, strutture ricettive per viaggiatori a pedali di ogni sorta, cartine cicloturistiche indistruttibili, servizi bike friendly ad ogni angolo e decine di birre artigianali da degustare... no, non si tratta di un sogno, ma di una realtà chiamata Fiandre.
In bicicletta si può pedalare per giorni senza ripercorrere lo stesso itinerario, dai canali all'oceano, dalle città d'arte ai borghi rurali, da nord a sud e da est ad ovest.
La regione più settentrionale del Belgio però non è solo tutto questo: chi cerca la fatica, i mitici muri in pavé, i circuiti del grande ciclismo internazionale, un viaggio avventura sognando di superare Museeuw sul Koppenberg è nel posto giusto. Insomma, dagli itinerari ciclabili pianeggianti al sudore sul pavé, le Fiandre in bicicletta sono davvero per tutti...Continua a leggere

LA BLOGGER

Veronica Rizzoli - Lifeintravel.it

Veronica, cicloviaggiatrice e avventuriera di professione, promuove il viaggio lento da quando ha scoperto che una bicicletta può portarti ovunque desideri.

Back to top