Durante la Prima Guerra Mondiale, la fattoria di Remi Quaghebeur nel Boescheepseweg fungeva da ospedale da campo. La scienza medica era ancora piuttosto essenziale a quel tempo e molti morivano per le ferite riportate. Sono stati sepolti vicino all'ospedale. C'erano tutti i tipi di strutture per ospitare e curare i feriti. Lijssenthoek era il più grande ospedale da campo a Ypres nel periodo 1915-1920. Purtroppo, quasi 11.000 tra malati e feriti trasportati qui non potevano essere assistiti, e l'occupazione del cimitero aumentava di giorno in giorno. Al giorno d'oggi, questo luogo è una testimonianza eloquente dei più di quattro anni di guerra feroce. Questo cimitero è come un calendario, o un diario, dei quattro anni di guerra.

Al Cimitero militare di Lijssenthoek è stato costruito un nuovo centro visitatori, dedicato al punto di vista medico. Durante la guerra, un ospedale da campo è stato allestito in una fattoria vicina. Il cimitero testimonia i 4 anni di vittime di guerra e si legge come un calendario. Il nuovo centro aiuterà i visitatori a comprendere il contesto medico.

Dove

Gasthuisstraat 67
8970 Poperinge

Contatto

Informazioni di accessibilità

Il cimitero è accessibile attraverso un ingresso alternativo con qualche aiuto, probabilmente necessario anche per aprire la serratura a scorrimento. I sentieri in manto erboso sono livellati e regolari e pertanto accessibili, sebbene con assistenza. Anche il centro visitatori è accessibile con un po’ d’aiuto. L’unico problema è rappresentato dalla toilette, in cui la porta è troppo pesante e lo spazio libero insufficiente; è presente un solo maniglione. All’angolo tra il parcheggio e il sentiero che conduce al centro visitatori, si trova una piantina in rilievo del sito, mentre all’interno dell’edificio si trova anche una piantina in rilievo del centro visitatori.

Mappa locale

Di seguito trovi una mappa interattiva.

Back to top