Questa ben conservata cappella dallo stile romanico, con le sue colorate vetrate, è bellissima dall'esterno, ma è ciò che si trova all'interno ad attirare la maggior parte dei visitatori. Costruita nel 12° secolo, ospita una fiala presumibilmente contenente un panno con il sangue di Gesù Cristo. Portata dal Conte delle Fiandre nel 1150, a seguito di una crociata in Terra Santa, non è mai stata aperta sin dal suo arrivo in Belgio.

Dove

Burg  13
8000 Bruges

Contatto

T+32 50 33 67 92

Informazioni di accessibilità

La Basilica del Santo Sangue consiste in una doppia cappella. La basilica di San Basilio, nella parte inferiore, è sottostante alla cappella gotica superiore – la Basilica del Santo Sangue – in cui è conservata la reliquia del Santo Sangue. Ogni anno, nel giorno dell’Ascensione, la reliquia viene portata in processione. L'accesso alla basilica inferiore è costituito da una doppia porta con uno dei due battenti sempre chiuso: in caso di necessità, ad esempio per consentire il passaggio di una sedia a rotelle, può essere aperta del tutto. Le scale della basilica inferiore sono dotate di rampa. Da alcuni anni nella basilica superiore è stato installato un ascensore che consente l'accesso anche ai visitatori disabili. Durante il culto la reliquia viene posta in una teca di vetro raggiungibile solo tramite alcuni gradini. Tuttavia, in caso di necessità, la reliquia può essere portata accanto alle persone con difficoltà motorie.

Mappa locale

Di seguito trovi una mappa interattiva.

Back to top