Il Memorial Museum Passchendaele 1917 tiene viva la memoria della Battaglia di  Passchendaele in cui persero la vita mezzo milione di persone per conquistare soli 8 km di terra. Il museo, che si trova nello storico castello di Zonnebeke, tratta gli aspetti fisici della  Prima Guerra Mondiale. Particolare attenzione viene dedicata alle uniformi, archeologia ed artiglieria del campo di battaglia. Il museo ristrutturato è costituito di cinque diverse parti. Il primo piano offre una panoramica globale della Prima Guerra Mondiale nella regione dal 1914 al 1918 attraverso un'esclusiva collezione di oggetti storici, diorama realistici, foto e materiale cinematografico. Durante l'esclusiva esperienza in trincea,  scoprirete postazioni per comunicare e vestirsi, quartieri generali e sistemazioni per la notte. La terza parte copre l'estensione del museo con una costruzione sotterranea completamente nuova sulla Battaglia di Passchendaele. Questa parte tratta la dimensione internazionale della guerra focalizzandosi sul contributo dato dalle diverse nazioni durante la battaglia. Vicino all'Esperienza di Trincea, i visitatori potranno visitare la nuova Esperienza di Trincea, dove è stato ricostruita una rete di trincee tedesche e britanniche con ripari originali. La quinta parte, il Padiglione di Riflessione, è dedicata alla commemorazione e al ricordo delle molte vittime che hanno combattuto e sofferto qui.

Dove

Berten Pilstraat 5/A
8980 Zonnebeke

Contatto

Informazioni di accessibilità

Il museo è accessibile alle sedie a rotelle, ma è necessario richiedere assistenza. L’accoglienza e i diversi piani sono raggiungibili tramite l’ascensore nell’ingresso, mentre un altro ascensore consente di arrivare ai piani della nuova ala. Seppure di piccole dimensioni, entrambi gli ascensori sono accessibili alla maggior parte delle sedie a rotelle. Per superare stretti corridoi e gradini presenti all'interno del museo sarà necessario chiedere assistenza. Le trincee al piano interrato, prolungate di recente, possono essere visitate con la sedia a rotelle, ma sono piuttosto strette. Le stanze adiacenti sono raggiungibili solo tramite gradini, ma l'interno è visibile anche per coloro che sono su sedie a rotelle. Un punto panoramico offre a tutti i visitatori una veduta interessante sulla nuova rete di trincee ricostruite all'aperto (le trincee non sono tuttavia accessibili alle sedie a rotelle). Per percorrere i sentieri esterni in selce e dolomia e per aprire le pesanti porte è necessario essere aiutati.

Mappa locale

Di seguito trovi una mappa interattiva.

Back to top