Architettura e guerra, così come creazione e distruzione, sembrano due termini opposti... Ma anche intrinsecamente collegati. Tutto quello che on poteva essere ristrutturato dopo il conflitto doveva essere ricostruito. O era invece possibile realizzare qualcosa di nuovo? Arras, Ypres, Diksmuide e Nieuwpoort raggiunsero lo status storico di città del fronte settentrionale, pur essendo state quasi completamente distrutte. Lo stesso vale per le periferie, gli impianti, le fattorie e i villaggi circostanti, per non parlare dei danni causati dalle inondazioni di acqua salata. Cento anni dopo, le conseguenze risultano quasi impercettibili, grazie ai cittadini e agli architetti. Per contro, restano ben visibili alcuni autentici esempi di architettura bellica. I bunker nei pressi di Ramskapelle e i monumenti protetti di Duvetorre e Bommenvrij, tra gli altri, sono alcuni dei pochi esemplari rimasti.
Architectuur en oorlog

Dove

Kustweg 2
8620 Nieuwpoort

Quando

Da venerdì 29 giugno 2018
lunedì 31 dicembre 2018

Contatto

+32 58 22 44 22

Mappa locale

Di seguito trovi una mappa interattiva.

Back to top