Dove trovare una ‘Belgian Queen’? Gironzolando nel centro storico di Bruxelles vi capiterà certo di passare davanti al Muntplein, una piazza che prende il nome dall'antica zecca situata qui nel Medioevo e che nel XVIII secolo si arricchì del maestoso teatro dell'opera ‘De Munt Schouwburg’. Proprio adiacente a questo imponente edificio, si trova un altro gioiello prezioso, il ristorante BelgaQueen. Il suo nome fa riferimento allo stile dell'interno e alla filosofia che ispira la sua cucina. Prima di tutto, il BelgaQueen - presente anche a Gent - è un ambasciatore del Made in Belgium. Ciò significa che i suoi piatti sono interamente basati sui prodotti del territorio, vini e birre compresi. Pertanto il menu a base di birra è tipicamente belga, ma tutti i piatti vengono reinventati e proposti in una versione aggiornata. Un po' come avviene per l'interno del locale, realizzato dal designer brussellese Antoine Pinto. Come il ‘De Munt Schouwburg’, anche l'edificio che ospita il BelgaQueen risale al XVIII secolo. Pinto ne ha curato il raffinato restauro trasformandolo in uno straordinario ristorante chic e mantenendo le belle vetrate e la luce plumbea del cielo come punto focale. Osservate attentamente la particolare arte belga e fate una tappa alla toilette, anche se non avete bisogno di ritirarvi nell'intimità. Vivrete un'esperienza unica e scoprirete che Pinto è un tipo piuttosto spiritoso.

Dove

Wolvengrachtlaan 32
1000 Bruxelles

Contatto

T+32 2 217 21 87

Mappa locale

Di seguito trovi una mappa interattiva.

Back to top