Bruges da cartolina
Con la sua atmosfera onirica, la città senza tempo ti trasporta in un mondo fiabesco. Immagina il merletto di canali. L'odore dolce della cioccolata. Meraviglie medievali ad ogni angolo, in attesa di essere scoperte. Per consentirti di sfruttare al meglio la tua visita alla perla delle Fiandre, abbiamo creato questa guida per una visita di 48 ore a Bruges.

Giorno 1

Mattinata in avanscoperta

Arrivato a Bruges raggiungi la vivace Piazza del Mercato (Markt). Circondata dagli edifici delle gilde con le loro sontuose facciate, è una delle piazze più popolari, soprattutto perché si estende all'ombra dell'impressionante torre del Belfort. Vi sono ristoranti, cioccolaterie e locali dove assaggiare birre prodotte secondo la tradizione. Al mattino presto, pieno di energia, arrampicati sui 366 scalini del Belfort: la vista panoramica dalla cima della torre è il meritato premio per l'ardua impresa.

Markt la piazza del Mercato di Bruges

Dall'altro lato della piazza trovi l'Historium Bruges, dove puoi immergerti nella vita quotidiana della città durante il XV secolo. Se sei un amante del nettare ambrato, entra nel Museo della Birra di Bruges per un tour interattivo. Per appagare invece la sete di cultura, la Basilica del Sacro Sangue e l'imponente Municipio con i suoi interni gotici nella vicina piazza Burg sono mete perfette.

Municipio di Bruges

Pomeriggio con i Primitivi Fiamminghi

Se hai fame (o sete) entra nel Birrificio Bourgogne des Flandres. La loro birra artigianale, una red ale fiamminga può essere ordinata insieme a deliziosi snack come taglieri di formaggio e carne fredda. Placata la fame, puoi rifarti gli occhi con le opere dei nostri Primitivi Fiamminghi visitando il Museo Groeninge, uno dei musei più interessanti di Bruges, dove potrai ammirare il capolavoro di Van Eyck, la "Madonna con il canonico Van der Paele".

Opere al Groeninge Museum Bruges (c) Kris De Smedt

Attraversa lo scenografico ponte Bonifacio per raggiungere l'Ospedale di San Giovanni, edificio risalente all'XI secolo che ospita il Museo Memling con sei opere del rinomato Primitivo fiammingo Hans Memling esposte in tutto il loro splendore. Non riuscirai a staccare gli occhi dall'incredibile "Reliquiario di Sant'Orsola". Sull'altra sponda del canale potrai rilassarti nella De Proeverie Chocolaterie Sukerbuyc. La cioccolateria a conduzione familiare è il luogo perfetto dove fermarsi per un caffè, un waffle o per assaggiare il cioccolato belga prodotto a mano.

Negozio Proeverij Sukerbuyc Bruges

Una piacevole serata

Bruges ha tanto da offrire anche dopo il tramonto. Goditi uno spettacolo, in particolare di musica classica, al Concertgebouw dove potrai ammirare le migliori performance di una selezione di prominenti artisti visivi, musicisti e ballerini

Concert Hall Bruges

Chi ha voglia di cenare con piatti locali non sbaglierà puntando sullo stufato di carne fiammingo (Stoofvlees), tartare di manzo o crocchette di gamberi o un profumato piatto di cozze. E se vuoi tirare tardi, punta sul 27b Flat. Il popolare jazz club è famoso per la sua atmosfera accogliente e le esibizioni live di artisti emergenti e talenti consolidati.

Cozze, prelibatezze del Mare del Nord

Giorno 2

In bici!

Come molte città fiamminghe, Bruges va esplorata a piedi o, per poter esploarare anche i dintorni, sulle due ruote. Sono diverse le cittadine a distanza di pedale dal centro città, ma una delle nostre preferite è Damme. Il percorso è agevole per tutte le età, si tratta infatti di un percorso in pianura che costeggia il canale e attraversa un paesaggio scenografico in cui ammirerai anche il mulino a vento. Per riposarti un po', fermati da Tante Marie. Un posticino accogliente, famoso per le sue marmellate fatte in casa, prodotti locali freschi e specializzato in caffè e tè

La strada verso Damme, Bruges

Tornando verso il centro, non perderti i mulini a vento, parte delle mura cittadine sin dal XIII secolo. Dei quattro mulini sopravvissuti, il Sint-Janshuis è l'ultimo ancora funzionante ed è aperto al pubblico per visite.

Mulino a vento Sint-Janshuis Bruges

Pomeriggio all'insegna dell'essenzialità

Accanto al mulino è possibile scoprire il Museo del Folclore, un tesoro poco conosciuto che consente di immergerti in una serie di ospizi del XVII secolo completamente rinnovati in ogni loro parte, dalle sale, alla farmacia, a un tipico soggiorno fiammingo. Nei pressi puoi sedare la sete in uno dei pub più antichi della cittàCafé Vlissinghe – che nel 2015 ha festeggiato il 500 compleanno. 

Ma non puoi passare per Bruges senza assaggiare le creazioni dei nostri raffinati maestri cioccolatieri. Chocolate Line è gestito dallo "Shock-o-latier" Dominique Persoone che con i suoi gusti non convenzionali – come bacon, wasabi e tabacco – ha reso famose in tutto il mondo le sue dolci leccornie. Puoi persino acquistare una pistola di cioccolata che spara polvere di cacao sul naso: sconsigliato ai deboli di cuore!

The Chocolate Line Cioccolato a Bruges

Arrivederci a Bruges 

Uno dei birrifici più antichi di Bruges è De Halve Maan. Il birrificio offre un tour fantastico che ti accompagna lungo l'intero processo di produzione della birra, con in più la vista sulla città dal terrazzo sul tetto e la possibilità di assaggiare una birra appena spillata direttamente dalla fonte. Nelle immediate vicinanze del birrificio non potrai perdere l'occasione di ammirare il Beghinaggio, patrimonio mondiale dell'UNESCO, area recintata abitata ancora oggi da suore dell'ordine di San Benedetto. Con le sue casette dipinte di bianco e il giardino immerso nella quiete, ti sentirai trasportato indietro nel tempo.

Il Beghinaggio di Bruges

E per imprimere per sempre nella memoria il tuo soggiorno a Bruges, chiudi la visita con una passeggiata al Minnewater Park. Incastonato tra lgli alberi, scoprirai il Lago dell'Amore. La leggenda narra che se percorri il ponte sul lago con il tuo partner, il vostro amore rimarrà eterno. Ma se non dovesse funzionare, avrai sempre Bruges nel tuo cuore! 

Lago Minnewater a Bruges

C'è tanto da scoprire qui e 48 ore a Bruges sono solo un assaggio di tutto ciò di stupendo che la città ha da offrire. Che sia per la sua incredibile storia, l'atmosfera accogliente o semplicemente per il suo delizioso cioccolato, una volta rientrato non vedrai l’ora di tornare a Bruges

Banner Promo Brussels Airlines, Hi Belgium Pass
Back to top