Shopping ad Anversa - ©www.milo-profi.com
Secondo il New York Times Anversa è un paradiso nascosto per quanto riguarda il mondo della moda. In un articolo è stato scritto: "Un posto dove trovare angoli di bellezza o idiosincrasie inusuali e sorprese". Abbiamo chiesto ad alcune persone che seguono la moda cosa seguire e cosa lasciar stare.

Chi è Tiany Kiriloff?
Stilist, blogger, conduttrice televisiva e redattrice. Creatrice della propria capsule collection per Vero Moda e autrice del libro "Kirilove". Tiany Kiriloff è una modaiola puro sangue. Nelle sue comparsate in TV (in olandese) parla di nuovi quartieri, negozi e firme e chiacchiera con stilisti e persone che dettano le nuove tendenze per quanto riguarda la moda. Su Belmodo.tv, la sua rivista di moda online presenta nuove mode con due altri blogger.
"La moda avvicina la gente" 

Qual è il tuo rapporto con Anversa?
Non vivo ad Anversa, ma da oltre vent'anni la mia vita è stata incentrata qui. Fin da quando a tredici anni mi sono trasferita in Belgio dal Venezuela ho trascorso le mie giornate in questa città. Il luogo dove ho frequentato le scuole e dove ora lavoro. Conosco tutti i segreti di Anversa. Sono entrata in tutti i negozi e boutique, scritto diverse recensioni e sono andata a tantissime feste. Scrivendo di moda e tenendo un mio blog sull'argomento penso che sia di vitale importanza fare le proprie ricerche e girare per la città. Su internet si possono trovare molte informazioni, ma se si rimane in ufficio tutto il giorno non si impara nulla. Devo dire che ho una specie di sesto senso per trovare nuovi luoghi in cui scoprire talenti. Solitamente tutto inizia con una specie di illuminazione, una nuova scoperta e successivamente continuo a investigare il tema. Cerco di trovare nuovi posti che piacciono alla gente e ascoltare cosa pensano di nuovi stilisti. A volte invece mi lascio sorprendere da qualche artista dell'accademia di moda e inizio a seguirlo. In poco tempo si riesce a capire come si comporta e verso che direzione sta andando la sua carriera.

Sono molte le riviste che decantano le qualità di Anversa come città alla moda. Hanno ragione?

Certamente, anche se Anversa è una città atipica. Il centro non è molto grande e tutto è racchiuso lì dentro dandole un'apparenza simile a quella di un villaggio. Se si considera su scala assoluta non possiamo paragonarla ad altre grandi città della moda. Parigi e Londra a confronto sono gigantesche. Si può dire che Anversa sia un villaggio nelle dimensioni di una città. Qui, comunque è possibile trovare qualsiasi cosa, o quasi, in un'area relativamente ristretta. Quasi tutti i negozi interessanti si trovano a distanze che si possono percorrere a piedi.
Anche dal punto di vista delle firme Anversa può considerarsi un melting pot. L'apertura di alcuni retail concept ha aumentato l'offerta di firme disponibili negli ultimi anni. Concept store di fascia alta come Ra 13 e negozi multimarca come Renaissance hanno riunito sotto un unico tetto molti talenti internazionali. In Belgio è possibile trovare una selezione unica di marchi esclusivi. 

Quali sono le strade da visitare?
In Nationalestraat le cose sono in costante evoluzione. Stano nascendo nuovi retail concept, anche se c'è da dire che in molti scompaiono velocemente. Lo stesso si può dire per Steenhouwersvest, una via commerciale che si trova tra la famosa galleria pedonale e il mercato del venerdì. Anche qui i negozi cambiano piuttosto frequentemente e molti negozi sono abbastanza recenti. La parte nord della città, vicino a Dam, è molto viva attualmente. Nuovi negozi spuntano come funghi e si sente che c'è un'atmosfera imprenditoriale e non si può fare a meno di notare la creatività dell'area. Quando fa bel tempo molte giovani famiglie fanno una passeggiate nel gigantesco parco Spoor Noord, un luogo dove piace anche a me passare del tempo. Qui troverete ristoranti originali come il De Caravan, in Damplein 17, e un'atmosfera bellissima, anche se mi sembra che sia un luogo dove i negozi indipendenti abbiano difficoltà a sfondare, è difficile guadagnare abbastanza con un piccolo negozio in questa zona della città perché non è un luogo abbastanza frequentato. Troverete molti negozi temporanei; ogni volta che si passa da queste parti qualcosa è cambiato.

I luoghi preferiti di Tiany
Moda: Graanmarkt 13 (Graanmarkt 13)
Scarpe con tacco: Coccodrillo (Schuttershofstraat 9)
Vintage: Viar (Kloosterstraat 65)
Fiori: Baltimore (Augustijnenstraat 35)
Prodotti di bellezza: Cosmeticary (Nieuwe Gaanderij, Huidevetterstraat 38)
Profumi: Officine Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella (Augustijnenstraat 39)
Mercatino delle pulci: in Zurenborg, in Cogels Osylei, Tramplein and Draakplaats
Caffé: Vitrin (Marnixplaats 12) or Cafématic (Vleminckveld 4)
Sandwich pastrami: Caffè Internazionale (Volkstraat 21)
Hamburger: De Burgerij (Tramplein 2) or Wattman (Tramplein 3)
Cocktail: Café Homey (Sint Paulusplaats 24)
Back to top