Dries Van Noten Store - ©Sofie Coreynen
Veerle Symoens

Veerle Symoens

  • Job: Editorial producer, content creator, mixed media artist
  • Favorite destination: Belgium
  • Likes:Her passion for the content, in text and images, and her feel of the commercial goals of a brand, meet perfectly in custom content projects. Today, she is also creating collages using her own photography.
Il nome Dries van Noten è diventato sinonimo di moda avant-garde belga. Ogni stagione ancora una volta riesce a sorprendere i critici della moda con le collezioni più affascinanti. Stampe etniche, motivi atipici e bei vestiti che sono sempre molto indossabile: questo è ciò che contraddistingue lo stile Dries van Noten. Lo stile di Van Noten è eclettico e funziona per diverse tipologie di fisici e uomini e donne di tutte le età. Disegna abiti senza tempo, che amerete indossare per anni fino alla fine. Van Noten e il suo gruppo di lavoro fanno le loro magie nel loro quartier generale nei pressi della Marina di Anversa che gli consente di fare una passeggiata nel quartiere Eilandje di Anversa.

"Anversa è una città molto piacevole, è molto rilassante. È meglio che io stia lontano da tutta la follia della moda, dall'epicentro del mondo della moda e da tutte le feste ad esso correlate. Anversa è la città ideale per me: prendo il treno per Parigi per mostrare le mie collezioni, e la mia vita qui ad Anversa è molto più facile e più tranquilla, rispetto alla vita in una grande città. La vita è un po' più anonima ad Anversa e mi permette di guardare alla moda come outsider, che trovo più interessante. Mantengo una giusta distanza e mi dà diverse prospettive per creare il mio lavoro."

"Inoltre, consente alla città di avere un impatto sulle persone. A volte consapevolmente, a volte inconsapevolmente, è automatico. Come stilista di moda, io riflettono ciò che vedo e sento in un certo qual modo, a volte penso della Scheldt durante la progettazione di un abito. Anversa è anche priva di sciocchezze. A Parigi, a volte, si crea un sacco di confusione per un piccolo dettaglio. Qui ad Anversa, le cose si muovono velocemente e il fattore chiacchiera è meno evidente. Ad Anversa, ci si sente sempre con i piedi per terra, che è una bella esperienza: non è una città di richiamo mondiale quando si tratta di dimensioni, ma è molto mondana. Si hanno tutti i vantaggi di una grande città, tutto si trova nelle immediate vicinanze, mentre è una sana dose di apertura mentale, il crogiolo di influenze è ancora gestibile. 

"Questo è il motivo per cui Anversa è un terreno fertile, dove si formano gli stilisti di moda, dall'accademia della moda da un lato, ma anche perché è facile conoscere gente interessante in una piccola città. Si vedono sempre gli studenti dell'accademia lavorare volentieri con i giovani fotografi, utilizzando i ballerini del Balletto Reale delle Fiandre come loro modelli, e così via. A Parigi, la città è così grande che nessuno lascia il proprio quartiere. Qui, tuttavia, la contaminazione incrociata è un fatto della vita; è un perfetto terreno fertile per le persone con una vena creativa".

Back to top