Literary Flanders, Museum Plantin-Moretus

"La letteratura è l'arte di scoprire cose straordinarie su persone ordinarie e di dire con parole ordinarie cose straordinarie", diceva il noto scrittore e premio Nobel, Boris Pasternak. Hai voglia di scoprire con noi "cose straordinarie" delle Fiandre? E allora... immergiti nell'arte tipografica, scopri le atmosfere noir, incontra un personaggio dei fumetti oppure esplora l'intero mondo!

1. Bruges, protagonista dei noir di Aspe

Atmosfera a Bruges © www.milo-profi.be

Bruges è la vera protagonista dei suoi romanzi: è qui che Pieter Aspe ambienta i suoi gialli, i casi intriganti del commissario Van In. Pieter Aspe è nato proprio a Bruges e ha scritto più di 30 romanzi attraverso cui vivere il fascino della città, perla medievale delle Fiandre. Nel 2001 ha vinto il premio Hercule Poirot come miglior scrittore fiammingo di gialli e ha venduto milioni di copie. I suoi libri sono stati tradotti e distribuiti anche in Italia da Fazi editore.

2. Museum Plantin-Moretus: visto, si stampi

Literary Flanders, Museum Plantin-Moretus, facade

Perfettamente integre, pronte per la stampa. Eccole lì, le prime macchine da stampa al mondo. Christoffel Plantin e la famiglia Moretus sono stati i primi tipografi su scala industriale. Oggi, più di 400 anni dopo, è ancora possibile visitare la loro casa, il loro studio, il giardino, la biblioteca... Un museo unico, riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, vera perla nel cuore di Anversa

3. Una passeggiata nel mondo dei fumetti

Literary Flanders, Comics - ©www.milo-profi.be

Tintin, i Puffi, Lucky Luke, Suske en Wiske, De Kat... popolano le strade di Bruxelles. I fumetti rappresentano un prezioso caposaldo della cultura belga e incarnano l'elemento giovane, creativo ed eclettico dello spirito della capitale. Percorri l'itinerario dei fumetti o visita il Centro del fumetto belga e scopri gli eroi delle strisce più famose protagonisti di grandiosi murales.

4. Il giro del mondo con Mercatore

Literary Flanders, Mercatormuseum - ©Mercatormuseum

I libri contengono più che semplice letteratura. Il Mercatormuseum a Sint-Niklaas ti accompagna nell'affascinante mondo della cartografia. E scoprirai la storia di Gerardo Mercatore, nato nelle Fiandre nel 1512. A lui si deve la proiezione di Mercatore, proiezione cartografica conforme e cilindrica utilizzata ancora oggi in tutto il mondo. Le particolarissime sfera terrestre e sfera celeste rappresentano le principali attrattive del museo, insieme con una serie di carte e atlanti, fra cui l'edizione tolemaica del 1584. Animazioni su computer, video e schermi interattivi integrano l'antica collezione.

Back to top