Pedalare nelle Fiandre (c)www.milo-profi.com

Non stiamo facendo ironia! Nelle realtà in Belgio piove solo il 7% del tempo. E se anche dovesse piovere, abbiamo tanti suggerimenti su cosa fare.

538 gradini

La torre di San Rombaldo, riconosciuta dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità, è il simbolo della città di Mechelen. La cattedrale, che ha più di cinque secoli di storia, è la meta ideale per una giornata piovosa. Se inizia a scendere qualche goccia, si possono salire con tutta calma i 538 gradini che portano in cima alla torre, a 97 metri di altezza. Una volta tornato il sereno, gli sforzi saranno ricompensati da uno splendido panorama, che spazia fino ad Anversa e Bruxelles. 

Torre di San Rombaldo

La casa del maestro

Bruxelles e architettura? Il primo nome che viene in mente è sicuramente quello di Victor Horta. È uno dei fondatori dell'Art Nouveau. La sua eredità si può ancora ammirare in molte zone di Gent e di Bruxelles. L'antica dimora Hotel Tassel e il Palazzo delle Belle Arti Bozar sono solo alcuni esempi. Il museo Horta, un tempo residenza dell'artista, è un altro dei gioielli architettonici di Bruxelles. Gli interni sono quasi interamente nel loro stato originale, dai mosaici, ai mobili, fino alle vetrate. Sfuggi alla pioggia e tuffati nel meraviglioso mondo di Horta.

Bozar sala concerti (c) Mikaël Falke

Cioccolato reale

Un'alternativa al coperto a Bruxelles: la Galleria della Regina nel cuore della città, vicino alla Grand Place. Qui troverai i migliori negozi di cioccolato del paese. Entra e fermati ad assaggiare il nostro oro scuro. La raffinatezza del suo sapore non ha pari altrove. Prima, durante o dopo la degustazione potrai passeggiare tra le boutique di lusso, le orologerie e il Théâtre du Vaudeville. Pioggia o sole, le vetrate ti ripareranno.

Galeries Royales Saint-Hubert

Birre e locali

C'è qualcosa di davvero unico che puoi fare in una giornata uggiosa (ma non solo): immergerti nella cultura della birra. Sia per qualità che per quantità, il Belgio non ha eguali, infatti ci sono più di 1.500 birre diverse e originali. Le strade sono piene di locali di ogni forma e dimensione.  Trova un pub accogliente, ordina un bicchiere di oro liquido e aspetta che fuori torni il sole. 

Cafè De Gouden Vis a Mechelen

Nei Flanders Fields

Nelle Fiandre Occidentali si trovano i Flanders Fields, teatro di eventi sanguinosi durante la prima guerra mondiale. La battaglia di Passchendaele, avvenuta 100 anni fa, è l'esempio più noto. Oltre 100.000 soldati vennero perirono in battaglia per un fazzoletto di terra. Il Westhoek è un memoriale perenne di quell'orrore. L'impressionante Cimitero di Tyne Cot è uno dei luoghi commemorativi della zona. Qui riposano quasi 12.000 soldati morti in battaglia. Sotto un cielo carico di pioggia, questo cimitero monumentale è ancora più toccante.

tyne cot cimitero della Prima Guerra Mondiale(c) Copper Tree Media

Per i piccoli Einstein

Forse la cosa più difficile da fare nei giorni di pioggia è intrattenere i bambini facendoli divertire. Schiacciare un pisolino su un letto di chiodi, pedalare su un cavo alto cinque metri o sollevare un'auto... Tutto questo è possibile a Technopolis, il museo interattivo della scienza e della tecnica situato a Mechelen, ideale per i visitatori da 1 a 100 anni. 

(c)Technopolis

Salta in sella

Semplice: vai in bici. Le Fiandre sono la patria dei Flandrien, gli intrepidi corridori pronti ad affrontare qualsiasi ostacolo. Pioggia, vento contrario, freddo, gelo, ripidi pendii come il Bosberg, il muro di Grammont o l'Oude Kwaremont: un Flandrien non ne ha mai abbastanza. Se il cielo piange, affronta la sfida, sali in bicicletta e libera il Flandrien che c'è in te.

In bici nelle Fiandre sotto la pioggia (c)www-milo-profi.com
Banner Promo Brussels Airlines, Hi Belgium Pass
Back to top