Brussels

Benvenuta primavera! È giunto il momento di gustare una deliziosa gastronomia, bere una birra, stare all’aperto e guardare le epiche gare ciclistiche.

Sei esperienze da non perdere se visiti le Fiandre in primavera. Sarai dei nostri? Naturalmente! 

1. Patria del ciclismo

I “berg”, il pavé, storie di eroi sulle due ruote. Le Fiandre sono la patria del ciclismo. La primavera lo ricorda continuamente. Gare come Dwars door Vlaanderen,  E3-Prijs e la Gent-Wevelgem rappresentano un susseguirsi coinvolgente e poi c’è la più gloriosa, la Gara di tutte le gare: il Ronde van Vlaanderen. Semplici corridori si trasformano in eroi immortali. Vieni e vivi la leggenda nella culla del ciclismo. 

Cycling In Flanders

2. Non c’è il due senza… la triennale

Questa primavera non assisti solo a una, ma a due triennali nelle Fiandre. Alla fine di marzo inizia Beaufort 2018, la sesta edizione della triennale d’arte sulla costa fiamminga. Vicino alle onde del mare del Nord, gli artisti nazionali e internazionali lasciano la loro impronta artistica. Bruges a partire da questa primavera è nel segno della “Città liquida”, il tema centrale della Triennale di Bruges. Ovunque nel centro storico compaiono costruzioni impressionanti di artisti e architetti contemporanei, che formulano in questo modo la loro risposta alla società “liquida” in cui viviamo. 

Ostend ArtI nstallation

3. Passeggiare nel giardino del re

Le Fiandre sono rinomate per i loro pittoreschi ambienti esterni, luoghi ideali in cui immergersi nei più delicati profumi della natura. Il paese è ricco di foreste, parchi e distese di erica di cui godere. In questo periodo dell'anno, però, è il re in persona a invitarti nel suo personale lembo di natura. Il 20 aprile, infatti, apre al pubblico le sue Serre Reali. Tutti possono visitarle fino all’11 maggio, prima che tornino private per un altro anno. Un'occasione unica, insomma. Passeggia nella città di vetro, con azalee in fiore, rotonde, cupole e una stupenda collezione di piante, alberi e fiori esotici. 

Royal Green houses - ©Olivier Polet

4. Feste per buongustai

La buona cucina è nel DNA dei Fiamminghi, non c'è che dire. In primavera celebriamo il nostro amore per i buoni sapori con diversi fantastici festival. Ecco allora a marzo la Settimana del Cioccolato di Anversa e a maggio il Gusto di Anversa, in una location mozzafiato nei pressi del fiume Schelda. Gent offre un'alternativa - o un'aggiunta, dipende da come la vedi - con l'evento Gent Smaakt. E se sei goloso di dolci, annota il 25 marzo: la giornata mondiale del waffel. Non credo ci sia posto migliore dove celebrarla.  

Antwerpen Proeft (c) VisitAntwerp

5. Tributo al nostro oro liquido

Ebbene sì, abbiamo praticamente inventato noi la birra - prego! - una creazione che amiamo celebrare. In primavera teniamo diversi fantastici festival della birra per rendere omaggio alla nostra deliziosa eredità. Vieni e inchinati al nostro nettare nell'entusiasmante Week end della Birra di Lovanio, scopri diverse specialità nel Toer de Geuze e torna poi ancora a Lovanio per una selezione delle ultime novità all'Innovation Beer Festival. E, per concludere in bellezza: il ritorno del "terrasjesweer" (il tempo giusto per sedersi ai bar all'aperto). I primi raggi di sole indicano che è giunto il momento di uscire, godere del bel tempo e bere all'aperto. 

Beer In Flanders

6. Un’ode alla capitale del diamante

Anversa è la capitale del diamante. Queste pietre brillanti erano già commercializzate almeno dal 1447. Si tratta dell’inizio di un racconto brillante, una storia che non è ancora finita. Dal 7 maggio DIVA è un’ode al diamante di Anversa. Il brillante museo esperienziale ti racconterà tutto quello che c’è da sapere sulla professionalità incomparabile che porta alla realizzazione di queste pietre luccicanti e le storie travolgenti che ne derivano. 

DIVA (c)Diva

7. Dove la tradizione diventa patrimonio storico

Le Fiandre sono soprattutto una regione dallo straordinario patrimonio storico-culturale. Bruges ne è un esempio lampante, in particolare a maggio, quando ha luogo l'annuale Processione del Sacro Sangue. Devoto tributo alla sofferenza di Gesù Cristo, il fulcro è rappresentato dall'esposizione della reliquia del sangue di Nostro Signore. Un'esperienza unica, da combinare con la visita ai monumenti storici di Bruges, quali a cattedrale, la torre civica e la Chiesa di Nostra Signora.

(c) Heilig Bloedprocessie vzw / Frank Toussaint

Vuoi scoprire altri eventi di primavera nelle Fiandre? Trovali qui.

Banner Promo Brussels Airlines, Hi Belgium Pass
Back to top