Adorazione dell'Agnello Mistico  - Jan Van Eyck - ©Lucasweb.be

La creazione più famosa di Jan van Eyck è la pala d'altare "Adorazione dell'agnello mistico" realizzata per la cattedrale di San Bavone a Gent. Dalla sua realizzazione, nel 1432, la meravigliosa pala è considerata uno dei più raffinati tesori d'arte del mondo. Sfortunatamente, nella sua storia è stata vittima di tredici reati e sette furti. L'ultimo pannello non è ancora stato ritrovato, ma le ricerche proseguono.

Da ottobre 2012, Bart Devolder ha coordinato il progetto di restauro presso l'Istituto reale per il patrimonio culturale. Si stima che il restauro sarà completato e l'opera tornerà al suo luogo d'origine, nella cattedrale di San Bavone, nel 2020. Fino ad allora, è possibile visitare il Museo delle Belle Arti (MSK) di Gent, dove la pala è in restauro, per guardare da vicino i lavori. 

Una mostra sulla ricca storia dell'opera, che copre quasi sei secoli, può essere vista al Convento dei Carmelitani di Gent (un antico convento) per la durata del restauro. La mostra si chiama "The Ghent Altarpiece Revealed" e sarà affiancata da mostre temporanee incentrate su temi specifici, quali l'origine dei pannelli in legno e l'iconografia dell'opera.

Back to top