Herman Van Dender's chocolate

Il cioccolato belga è stato il cibo dei campioni, l’afrodisiaco degli amanti, il vizio dei ricchi e, in tempi più recenti, è diventato il dolce più amato in tutto il mondo. Da Godiva a Leonidas, da Côte d'Or a Neuhaus: il Belgio ha un’ampia varietà dei migliori marchi di cioccolato e alcune delle più grandi fabbriche di cioccolato del mondo. Ma una visita nelle Fiandre non è solo un’occasione per acquistare del cioccolato, i visitatori golosi potranno vivere una lunga serie di esperienze a tema, dalla visita ai musei del cioccolato, alla produzione di praline fino agli abbinamenti del cioccolato con la birra.

Che cosa rende il cioccolato belga così apprezzato, e come ha fatto il Belgio a diventare uno dei pochi paesi con una così lunga storia del cioccolato?

Cosa rende il cioccolato belga così unico?

  • La struttura finissima. Il cioccolato belga è macinato così finemente che ha una struttura di soli 15-18 micron.
  • L’alto contenuto di cacao. Il cioccolato belga ha un tenore di cacao superiore a quello della maggior parte dei prodotti internazionali.
  • Il burro di cacao puro. Il cioccolato belga contiene burro di cacao al 100%.
  • La selezione delle fave di cacao. Per tradizione, i produttori di cioccolato belga scelgono solo fave di cacao di altissima qualità.
  • Il settore del cioccolato belga è molto diversificato. Oltre ai grandi protagonisti come Callebaut e Belcolade, troviamo anche aziende di medie dimensioni come Godiva e Leonidas, così come molti piccole cioccolaterie e produttori di praline che mantengono alta la reputazione del cioccolato belga.
  • La creatività dei maître chocolatier belgi. In nessun altro luogo al mondo è possibile trovare una così ampia varietà di nuovi, fantastici sapori e combinazioni. Praline classiche, interpretazioni innovative e sofisticate con gusti esotici... I nostri maître chocolatier anticipano sempre le mode e le tendenze nel mondo del cioccolato.
  • Il cioccolato è un’esperienza completa. In Belgio, non comprerai soltanto cioccolato. Potrai vivere appieno la tua passione, con divertenti esperienze a tema: dalla visita ai musei dedicati al cioccolato, alle strade e passeggiate del cioccolato passando per le degustazioni con i migliori cioccolatieri e i laboratori in cui i visitatori possono creare il loro cioccolato personalizzato.
  • Nel 2007 è stato creato il “Belgian Chocolate Code”Un codice che garantisce che il cioccolato belga provenga effettivamente dal Belgio.
  • Il settore del cioccolato belga esporta alta qualità in tutto il mondo. Due terzi del cioccolato industriale e del prodotto finito vengono esportati all'estero.
  • La fabbrica di cioccolato più grande al mondo si trova a Wieze, Belgio. La Barry Callebaut produce 270 000 tonnellate dalla fava al cioccolato ogni anno. Queste cifre fanno della Callebaut il più grande produttore di cioccolato al mondo. A Wieze si trova anche la prima delle 17 sedi internazionali della Chocolate Academy. Restaurata di recente, questa sede è diventata il più grande centro studi della Chocolate Academy al mondo.
  • Noi fiamminghi adoriamo il cioccolato e le praline. Ne mangiamo almeno 6 kg all’anno.

Visita un museo del cioccolato, partecipa a uno dei tanti laboratori o degustazioni, fai una pausa in un’affascinante sala da tè e scopri la sorprendente combinazione di cioccolato e birra. Le Fiandre e Bruxelles sono i posti migliori per un’unica e deliziosa esperienza di cioccolato!

Back to top