Casa di alcuni tra i più raffinati cioccolatai al mondo, il Belgio vanta un’antica tradizione del cioccolato, risalente a centinaia di anni fa. La regione delle Fiandre in particolare è spesso indicata come la capitale del cioccolato, soprattutto perché qui si trovano due delle più grandi fabbriche di cioccolato al mondo, Callebaut e Puratos. Il cioccolato belga ha una lunga storia di qualità ma abbiamo molto più delle classiche tavolette: le nostre praline, eccezionali e raffinate, sono tra le migliori che potrai mai gustare. La prima pralina è stata creata sotto le prestigiose arcate delle Gallerie Reali Saint Hubert, a Bruxelles. Grazie al facile accesso a ingredienti di qualità e alla ricca storia della lavorazione del cioccolato, la nostra maestria viene tramandata di generazione in generazione.

Le praline fiamminghe sono eleganti esplosioni di gusto dalla texture raffinata

Il maître chocolatier Herman Van Dender - Van Dender

L'innovazione nel cioccolato

I migliori maître chocolatier come Herman Van Dender, Pierre Marcolini e Dominique Persoone non temono certo le ultime innovazioni e sviluppi tecnologici nel settore del cioccolato. Questi artisti del mondo dolciario entusiasmano i visitatori con accostamenti di sapori insoliti come cioccolato e wasabi o tè Earl Grey grigio oppure controllano l’intero processo di lavorazione da fava a cioccolato. Non è una sorpresa che i nostri migliori cioccolatieri siano pluripremiati in diversi concorsi internazionali come la Patisserie World Cup.

L'arte del cioccolato belga

Proprio come i nostri mastri birrai lavorano sodo per ottenere la birra perfetta, la produzione del cioccolato richiede un’impressionante quantità di lavoro e la dedizione di artigiani eccezionalmente esperti. Questi maestri del mondo del dolce devono assicurarsi che le fave di cacao vengano arrostite alla giusta temperatura, lavorano la ganache a mano, e, infine, creano le praline con la texture ideale per l’effetto che desiderano ottenere.

Il nostro cioccolato e le nostre praline sono molto, molto più di ciò che appaiono. Ecco perché assaggiare o portare a casa una scatola di praline è un’esperienza che non puoi farti mancare quando visiti le Fiandre.

Back to top