Waterzooi della città di Gent ©©Kris Jacobs
Il waterzooi è un classico stufato fiammingo: il nome significa banalmente cuocere lentamente nell'acqua. La ricetta originale ha come ingrediente principale il pesce, d'acqua dolce o salata, mentre oggi è molto più comune la versione con pollo. La teoria più accreditata che giustifica il cambiamento è quella secondo cui a un certo punto le acque del fiume Gent fossero così inquinate da far diminuire il pesce presente, di conseguenza il pollo diventò l'alternativa più utilizzata. Oltre al pollo ci sono carote, porri, patate, erbe aromatiche, uova, panna e burro. Di solito viene servito come zuppa accompagnato da una baguette. Ne esistono comunque moltissime versioni.

Ricetta

Waterzooi alla moda di Gent

Ingredienti per 4 persone

  • Pollo 1 in 8 parti
  • Porri 3
  • Sedano rapa ½
  • Carote 3
  • Cipolla 1
  • Patate 4
  • Brodo di pollo 2 litri abbondanti
  • Panna 2 dl abbondanti
  • Limone 1
  • Tuorli d'uovo 2

Preparazione

  • Sciogliere il burro, tagliare tutte le verdure a cubetti e farle rosolare 4-5 minuti 
  • Aggiungere il pollo 
  • Aggiungere sale, pepe e il brodo fino a coprire il pollo - aggiungere acqua nel caso sia necessario 
  • Lasciar bollire a fuoco lento per 45 minuti finchè la carne non sarà tenera
  • Togliere il pollo dalla pentola e levargli la pelle
  • Sbattere i due tuorli e la panna e versare il composto nella minestra molto lentamente 
  • Aggiungere il succo di limone 
  • Rimettere il pollo nella minestra 
  • Servire molto caldo in un piatto fondo, decorare con prezzemolo tritato e accompagnare con una baguette 
Back to top