Cari amici delle Fiandre,

considerato l’evolversi della situazione dovuta al COVID-19 in Belgio, le misure di contenimento sono state integrate con ulteriori restrizioni. 

Potete trovare le relative informazioni dettagliate sul sito del governo federale belga.   

Se state programmando un viaggio nelle Fiandre, a Bruxelles o altrove in Belgio per una durata di 48 ore o più, siete tenuti a compilare un “Passenger Locator Form” nelle 48 ore precedenti al vostro arrivo in Belgio.

Siete altresì pregati di far riferimento ai vostri rispettivi tour operator e alle direttive italiane. Consigliamo di consultare anche la sezione relativa al Belgio del sito Viaggiare Sicuri (servizio dell’Unità di Crisi della Farnesina).

Un caro saluto da tutti noi di VISITFLANDERS

Grand Place Brussels
La fine dell’anno viene definita the most wonderful time of the year, il periodo più bello dell'anno. Sarà vero? Difficile dirlo, nelle Fiandre i periodi belli non mancano mai. Maestri speciali e biblioteche borgognone, patrimonio liquido e un’icona modernista. Sono tante le ricchezze delle Fiandre. Puoi scoprirne qualcuna comodamente  dal tuo salotto!

Il patrimonio fiammingo a casa tua

Se non puoi venire nei nostri musei, portiamo noi i musei a casa tua. Con la serie Flemish Masters Museum Tour ti accompagniamo in alcuni tour esclusivi in diversi stupendi musei fiamminghi. Con la guida di un esperto, scoprirai sorprendenti dettagli e ascolterai strabilianti racconti sul nostro patrimonio culturale. Vieni con noi in visita virtuale all’antico Ospedale di San Giovanni di Bruges, alla Chiesa di San Pietro di Lovanio, al Museum Mayer van den Bergh di Anversa e alla nuovissima Libreria, la biblioteca dei Duchi di Borgogna di Bruxelles. La tua fame di arte non è ancora soddisfatta? (Ri)vedi qui la prima stagione dello Stay At Home Museum.

The Flemish Masters museum tours - (c) Intro Pancarte

Un maestro speciale

Un pioniere, un artista eccezionale e una figura chiave nella storia dell’arte moderna. Di pittori come James Ensor (1860 – 1949) ce n’è uno solo. L’opera di questo maestro moderno è oggi diffusa in tutto il mondo, ma in nessun luogo la si apprezza meglio che nella sua città: Ostenda, perla dell’arte fiamminga. Scopri  la sua eredità artistica nella Casa di Ensor, il luogo in cui visse e lavorò per ben 30 anni. Sarà l’occasione per apprezzare anche I bagni di Ostenda 2.0, rivisitazione contemporanea ad opera del fotografo artistico Athos Burez.

The James Ensorhouse - (c) Toerisme Oostende vzw - James Ensorhuis - Nick Decombel Fotografie

La biblioteca dei Duchi di Borgogna

600 anni fa, la nostra regione era governata dai Duchi di Borgogna. Un periodo fertile per le arti in cui videro la luce le opere di Jan van Eyck e Rogier van der Weyden. Il Museo KBR di Bruxelles svela ora un nuovo tesoro: la biblioteca dei Duchi di Borgogna. L’esclusiva collezione di manoscritti, risalenti a sei secoli fa e ricchi di impressionanti miniature, è ora per la prima volta aperta al pubblico. Il KBR ti accompagna in un viaggio attraverso l’epoca d’oro della storia delle Fiandre. 

KBR-museum - (c) KBR - Creativeroom - Simon Beuzart

Patrimonio liquido

Il 2020 è stato sicuramente un anno strano, ma da un periodo così particolare possiamo trarre anche insegnamenti. Ad esempio, prenderci del tempo per fare ciò che ci piace. Ciò vale anche per il nostro patrimonio liquido, la birra belga. Perché il Belgio è la patria della birra,. Qui troverai ben 1.500 birre uniche, in oltre 700 diversi profili di gusto. Anche quest’inverno, la nostra secolare cultura della birra sarà sotto i riflettori. Dalle iconiche trappiste alla storica geuze, dalla classica rossa all’infinita varietà di birre speciali. Ce n’è per tutti i gusti, purché tu ne abbia il tempo. Salute!

Bruges Beer

Un'icona modernista

Le Fiandre sono ricche di storia e cultura. Il patrimonio di questa regione affonda le radici nel Medioevo o nel Rinascimento, ma a volte è anche un po’ più moderno. L’iconica Torre del libro di Gent ne è un perfetto esempio. La Biblioteca universitaria è un gioiello dell’architetto Henry Van de Velde, pioniere dell’Art Nouveau. Dopo un profondo restauro, è stata finalmente rimossa l’impalcatura alla maestosa torre. La cosiddetta “quarta torre di Gent” – accanto alla storica Cattedrale di San Bavone - Sint Baafs, alla Chiesa di San Nicola e al Belfort – rifulge di nuovo in tutto il suo splendore, completando l’incantevole skyline della bellissima città di Gent, uno splendido quadro invernale.

Boekentoren Gent - (c) E. Sergysels

Le Fiandre, paese delle meraviglie invernali, non vedono l’ora di accoglierti di nuovo, non appena ci saremo lasciati alle spalle questo periodo così particolare. Abbi cura di te e speriamo di rivederci presto.

Torna in cima