Autunno nelle Fiandre

Il sole è un po’ più basso all'orizzonte: in autunno il paesaggio delle Fiandre è ancora più intrigante e si moltiplicano gli eventi culturali. I boschi, l’eredità di Bruegel, il trofeo di ciclocross Flandrien o un tipico evento gastronomico. Ecco i motivi per visitare le Fiandre in autunno.

Le Fiandre, il paradiso degli escursionisti

Le foglie cambiano colore e cadono dagli alberi: è arrivato l'autunno, il momento giusto per ammirare il foliage. Non c’è stagione migliore per passeggiare nei bellissimi boschi e nelle foreste delle Fiandre. Le possibilità sono infinite. Visita il fiabesco Tillegembos di Bruges, affronta i ripidi pendii del Kluisbos, scopri la storica Foresta di Soignes, con i suoi alberi secolari, a due passi dalla vivace Bruxelles, così come il famoso giardino botanico di Meise. Si tratta di uno dei giardini botanici più antichi del mondo. Di recente è stato inaugurato il sentiero “Verwonder-Je-Voeten” (Sorprendi i tuoi piedi), dove potrai esplorare la natura a piedi nudi. Oppure scegli un bosco a tuo piacimento in cui passeggiare. 

Foresta d'autunno (c)P. Clémént

Autunno Bruegel 2019

Il grande pittore Pieter Bruegel il Vecchio, perla della corona fiamminga, esalò il suo ultimo respiro esattamente 450 anni fa. Quale migliore occasione per accendere i riflettori sulla sua opera? Quest'autunno troverai mostre e omaggi al maestro in tutte le Fiandre. Scopri il genio di Bruegel al Museo Mayer van den Bergh, dove si possono ammirare i suoi capolavori: i Dodici Proverbi su tavola e il dipinto appena restaurato Margherita la Pazza. Oppure scegli uno dei quattro Bruegel weekend, dove potrai osservare da vicino le stampe originali del maestro. Un autentico privilegio! O visita Beyond Bruegel a Bruxelles, una mostra multimediale immersiva che ti farà scoprire molte opere dell'artista nei minimi dettagli. E non è che un assaggio delle decine di attività legate a Bruegel.

Winter landscape with a bird trape - (c) KMSKB

La culla del surrealismo

Bruxelles è la culla del surrealismo, grazie al grande René Magritte, che ne fu l'inventore. I capolavori di questo artista di Bruxelles sfidano la realtà, mettendo in discussione la nostra visione delle cose e distruggendo ogni certezza. Quest'autunno, i capolavori del surrealismo conquistano la ribalta presso i Musei Reali delle Belle Arti di Bruxelles (KMSKB). La straordinaria esposizione Dalí e Magritte esplora questa corrente e il legame tra Magritte e il suo omologo spagnolo Salvador Dalí. La mostra approfondisce il rapporto personale, filosofico el estetico tra i due leggendari artisti attraverso più di 80 dipinti, sculture, fotografie, disegni, filmati e documenti d'archivio. Un'esperienza da non perdere.

Dali & Magritte - (c) KMSKB

Le biciclette sfidano il fango

Quando l’estate lascia il posto all’autunno, i Flandrien abbandonano la strada per i campi. In settembre la stagione del ciclocross prende il via con la gara di Eeklo, da questo momento il ciclismo fuoristrada la fa da padrone. Ogni fine settimana nelle Fiandre una ventina di ciclisti si faranno strada tra fango e sabbia. Infila gli stivali di gomma, scegli la gara che preferisci e fai il tifo per i gladiatori del fuoristrada in un'atmosfera unica. La stessa che si ritrova, quando le giornate si accorciano, anche nel velodromo Kuipke di Gent, per la leggendaria Sei Giorni di Gent: un connubio di sport di alto livello, cultura popolare e divertimento. Vuoi vivere la bici da protagonista? Scopri qui gli straordinari percorsi, le numerose sfide e decine di consigli per programmare la tua vacanza in bicicletta.

Contour

Un delizioso gioiello autunnale

Birra, cioccolato e patatine fritte. Sono le prime cose che vengono in mente se si parla di specialità gastronomiche fiamminghe. E a ragione, anche se l’elenco è incompleto. Non può mancare infatti l’indivia. È un prodotto umile, troppo spesso trascurato tra le specialità della nostra cucina. Crudo, stufato, in padella o alla griglia: questo delizioso e tipico ortaggio invernale belga mostra ogni volta la sua versatilità. Vuoi davvero scoprire l’indivia? Vai sul classico: Indivia arrotolata nel bacon con una ricca salsa di formaggio. Il momento è quello giusto: la stagione dell’indivia inizia ad ottobre. Assapora questa delizia leggermente amarognola e scopri il percorso di questo ortaggio, dal campo alla tavola, grazie all’ eccellenza fiamminga, dal coltivatore allo chef.

Insalata Indivia
Passeggiate a piedi o in bicicletta, capolavori artistici e gastronimici, l'atmosfera soffusa delle giornate che si fanno più brevi: le Fiandre ti sorprenderanno con una miriade di proposte autunnali.
Back to top