Cover
Le Fiandre sono un piccolo territorio con una grande ricchezza: arte, patrimonio, gastronomia e splendidi percorsi ciclabili. Ricchezze note, amate e di pubblico dominio. Ma ci sono alcune curiosità meno conosciute che vogliamo condividere con te. Sapevi ad esempio che...

Il belgio produce più di 1.600 birre originali

Il Belgio è la culla della birra, su questo non ci sono dubbi. Il nostro paese ha più di 220 birrifici attivi, che insieme producono oltre 1.600 birre originali. Una produzione che, a sua volta, si traduce in 700 diversi profili di gusto. Che si tratti di pils, Flemish Red Ale, geuze, trappista o lambic, il Belgio eccelle sempre. E a dirlo non siamo solo noi, ma anche l'Unesco, che ha dichiarato la cultura brassicola belga patrimonio culturale immateriale. La birra fa parte del nostro DNA e non intendiamo rinunciarvi. Oggi è emersa una nuova generazione di mastri birrai che, partendo da questa tradizione secolare, sta creando una nuova dimensione ricca di spunti inediti. Per scoprire dove puoi vivere un'autentica esperienza di birra belga, qui trovi la guida dei luoghi da non perdersi in città, mentre qui puoi scaricare la brochure con 15 tappe per degustare la birra artigianale. Salute!

Belgian beer

L'arte sulla Luna è fiamminga

Pieter Paul Rubens, Pieter Bruegel, Jan Van Eyck: grandi artisti che hanno affascinato il mondo con i loro capolavori. I Maestri Fiamminghi del passato e del presente influenzano in modo audace la storia dell'arte, sul nostro pianeta Terra ma anche oltre. Perché un Maestro Fiammingo non si lascia fermare nemmeno dalla stratosfera. Anzi, arriva fin sulla luna: sul nostro satellite si trova infatti un'opera d'arte realizzata dall'artista di Anversa Paul Van Hoeydonck. Si tratta della scultura Fallen Astronaut, una piccola statua di 8,5 centimetri, omaggio a tutti gli astronauti e cosmonauti che hanno perso la vita nei viaggi nello spazio. Venne portata sulla Luna dall'equipaggio della missione spaziale Apollo 15, nel 1971. I Maestri Fiamminghi non conoscono confini.

Fallen Astronaut

Anversa prende il nome dalla mano mozzata di un gigante

Narra la leggenda che tanto, tanto tempo fa, nella città che oggi chiamiamo Anversa, viveva un gigante di nome Antigoon. Il gigante terrorizzava gli abitanti e pretendeva un salato pedaggio da tutti i naviganti che volevano percorrere il fiume Schelda. A chi non pagava, tagliava di netto la mano. Un giorno, il coraggioso soldato romano Silvius Brabo si oppose a queste vessazioni. In questa variante fiamminga di Davide contro Golia, il soldato sfidò il gigante, ebbe la meglio e si vendicò: tagliò la mano del gigante e la gettò nel fiume. Da questo episodio - combinando "hand (mano)" e "werpen (lanciare)" - nasce il nome di Antwerpen, Anversa in fiammingo. A perenne memoria, l'evento è evocato da una stupenda fontana sulla piazza Grote Markt, che rappresente proprio Brabo nell'atto di lanciare la mano del gigante.

Brabo Handwerpen

La pralina è stata inventata a Bruxelles

I Belgi non sono i re della birra, ma anche di un'altra prelibatezza: il cioccolato. Una leccornia la cui presenza nella regione risale al 1635. Da allora, l'oro scuro ha fatto girare la testa e battere il cuore a molti. Nel 1912 a Bruxelles il maître chocolatier Jean Neuhaus, cittadino di Bruxelles di origine svizzera, ebbe un colpo di genio e decise di provare a creare un cioccolatino con il ripieno: una deliziosa invenzione battezzata "pralina". Grazie al signor Neuhaus, l'universo del cioccolato non è più stato lo stesso.

Praline Brussels

La linea tranviaria più lunga del mondo si trova nelle Fiandre

Date le dimensioni contenute di questa regione incantevole, è possibile viaggiare alla scoperta delle Fiandre utilizzando i mezzi pubblici. Le linee tranviarie che attraversano le città di Anversa, Bruxelles e Gent ne sono un ottimo esempio. E poi c'è la linea tranviaria più lunga del mondo: il kusttram. Il "tram della costa" corre lungo l'intero litorale fiammingo che si affaccia sul Mare del Nord per ben 68 chilometri e rappresenta il modo ideale di spostarsi tra le diverse città marittime. Salendo e scendendo a piacimento, potrai visitare un museo, mangiare un piatto di cozze, fare una passeggiata sulla spiaggia, ammirare le onde del mare.

Longest tramline

In nessun altro posto si concentra un così elevato numero di ristoranti Michelin

Nelle piccole Fiandre ci sono ben 93 ristoranti con una o più stelle Michelin. È la più alta densità di ristoranti di qualità al mondo. Vuoi solleticare le tue papille gustative? Sei nel posto giusto. Ma non temere, l'offerta gastronomica è ampia e adatta ad ogni tasca. Nella guida Bistronomie troverai i migliori ristoranti di qualità in un ambiente accogliente e affascinante. Bistro e piccole cucine, ristoranti autentici e luoghi inaspettati in ogni angolo delle Fiandre. Buon appetito!

Michelinstar restaurants
Back to top