Cari amici delle Fiandre,

il perdurare della situazione dovuta al COVID-19 impone che anche in Belgio siano in vigore delle misure di contenimento. Puoi trovare le relative informazioni dettagliate sul sito del Governo Federale Belga.
Ti invitiamo inoltre a far riferimento alle direttive italiane: consigliamo di consultare la sezione relativa al Belgio del sito Viaggiare Sicuri (servizio dell’Unità di Crisi della Farnesina).
Considera infine che è richiesto di compilare il “Passenger Locator Form” prima dell’arrivo in Belgio: verifica online i tempi e le eccezioni.

Un caro saluto da tutti noi di VISITFLANDERS

Autoritratto (c) Rubens House Anversa

In nessun'altra città al mondo troverai mai tanti tangibili ricordi di Rubens come ad Anversa, la città in cui l'artista trascorse la maggior parte della sua esistenza, vivendo e lavorando. Qui compì il suo percorso di formazione, qui visse le gioie e i dolori familiari e accolse principi e dignitari in qualità di diplomatico dei Paesi Bassi. Anversa fu anche il luogo in cui diede vita ai suoi dipinti, conquistando il titolo, unanimemente riconosciuto, di più grande pittore del suo tempo.

La sua presenza è ancora molto vivida in città. La sua statua accoglie i visitatori sulla Groenplaats e più di cinquanta delle sue opere sono esposte in diversi musei e chiese, spesso proprio lì dove sono state create. La sua casa, il suo atelier e la sua tomba si trovano tutti ad Anversa. Chi dice Anversa, pensa a Rubens.

Torna in cima