Cari amici delle Fiandre,

considerato l’evolversi della situazione dovuta al COVID-19 in Belgio, le misure di contenimento sono state integrate con ulteriori restrizioni. 

Potete trovare le relative informazioni dettagliate sul sito del governo federale belga.   

Se state programmando un viaggio nelle Fiandre, a Bruxelles o altrove in Belgio per una durata di 48 ore o più, siete tenuti a compilare un “Passenger Locator Form” nelle 48 ore precedenti al vostro arrivo in Belgio.

Siete altresì pregati di far riferimento ai vostri rispettivi tour operator e alle direttive italiane. Consigliamo di consultare anche la sezione relativa al Belgio del sito Viaggiare Sicuri (servizio dell’Unità di Crisi della Farnesina).

Un caro saluto da tutti noi di VISITFLANDERS

Sogliola di Ostenda (c) Kris Jabocs

Nelle Fiandre potrai assaggiare piatti tipici della tradizione fiamminga o concederti il piacere di una cena stellata. Potrai anche scoprire le nuove tendenze nei ristoranti dei giovani Kitchen Rebels ma anche seguire un itinerario tra pub con cucina, ristoranti locali e negozi di gastronomia. Oppure puoi scoprire le specialità attraverso la nostra guida e provare a prepararle a casa!

Cosa si mangia nelle Fiandre?

Waffels, cozze e patatine fritte sono tra le specialità più note. Prodotti popolari sono l'indivia e i cavolini di Bruxelles, mentre nel menu dei ristoranti sono presenti in abbondanza frutti di mare - tra cui i fantastici gamberetti grigi - e il pesce. La birra oltre ad essere la bevanda più amata, è un ingrediente fondamentale in moltissime ricette. 

Inoltre le città hanno le proprie versioni o addirittura il proprio piatto tipico, come Gent e il suo waterzooi.

Torna in cima