Cari amici delle Fiandre,

il perdurare della situazione dovuta al COVID-19 impone che anche in Belgio siano in vigore delle misure di contenimento.
Potete trovare le relative informazioni dettagliate  sul sito del governo federale belga.   

Se state programmando un viaggio nelle Fiandre, a Bruxelles o altrove in Belgio per una durata di 48 ore o più, siete tenuti a compilare un “Passenger Locator Form” nelle 48 ore precedenti al vostro arrivo in Belgio.

Siete altresì pregati di far riferimento ai vostri rispettivi tour operator e alle direttive italiane. Consigliamo di consultare anche la sezione relativa al Belgio del sito Viaggiare Sicuri (servizio dell’Unità di Crisi della Farnesina).

Un caro saluto da tutti noi di VISITFLANDERS

Stufato fiammingo ©Kris Jabocs
Lo stufato di manzo cotto nella birra (conosciuto anche come carbonade flamande) è stato da sempre parte della cucina delle Fiandre ed è ancora uno degli stufati più popolari. Nel tempo le ricette sono cambiate, ci sono diverse versioni e ogni famiglia tramanda il proprio "segreto". Alcuni arricchiscono il piatto con fegato o rognone di manzo, per conferire allo stufato un sapore particolare. Altri lo preferiscono più dolce e aggiungono una fetta di pan di spezie, oppure più forte e quindi lo accompagnano con una fetta di pane bianco spalmato di mostarda forte. L'uso di spezie e miele non deve sorprendere, perché sin da Medioevo fanno parte delle cucine fiamminghe.

Ricetta

Stufato fiammingo

Ingredienti per 4 persone

  • Carne adatta per stufati e lunghe cotture tagliata a pezzi 1kg 
  • Burro almeno 50 g 
  • Chiodi di garofano 
  • Foglie di alloro 
  • Timo 
  • Sale e pepe 
  • Cipolle tritate finemente 2 
  • Fetta di pane 1 
  • Senape 
  • Birra (possibilmente Rodenbach) 0,75l

Preparazione

  • Soffriggere la cipolla nel burro, poi aggiungere la carne per farla rosolare
  • Aggiungere le erbe, le spezie, il sale e il pepe
  • Coprire la carne con la birra, aggiungere la fetta di pane con sopra della senape, mettere un coperchio e lasciare cuocere a fuoco lento per almeno 2 ore
  • Aggiungere acqua o brodo se necessario
  • Servire con patatine fritte
Torna in cima