Cari amici delle Fiandre,

considerato l’evolversi della situazione dovuta al COVID-19 in Belgio, le misure di contenimento sono state integrate con ulteriori restrizioni. 

Potete trovare le relative informazioni dettagliate sul sito del governo federale belga.   

Se state programmando un viaggio nelle Fiandre, a Bruxelles o altrove in Belgio per una durata di 48 ore o più, siete tenuti a compilare un “Passenger Locator Form” nelle 48 ore precedenti al vostro arrivo in Belgio.

Siete altresì pregati di far riferimento ai vostri rispettivi tour operator e alle direttive italiane. Consigliamo di consultare anche la sezione relativa al Belgio del sito Viaggiare Sicuri (servizio dell’Unità di Crisi della Farnesina).

Un caro saluto da tutti noi di VISITFLANDERS

Cuberdon | Nasi ©www.milo-profi.be
Il cuberdon, noto anche come “neuzeke”, “tsoepke” o “Gentse neus”, per via della sua somiglianza a un naso, è un dolce tipico delle Fiandre dell'Est fatto da Confiserie Geldhof.
Caramelle artigianali ©Westtoer
Il cuberdon va mangiato fresco, altrimenti il guscio diventa troppo croccante. Ecco perché il dolce si trova solo in Belgio e perché Confiserie Geldhof ha sviluppato una gamma di prodotti con lo stesso sapore del cuberdons, da sciroppo a jenever.
Potete trovare i cuberdons in negozi di caramelle in tutte le Fiandre e a Bruxelles, ma la cosa più divertente è acquistarle dai carretti all'aperto impilate a forma di triangolo tutti i weekend al Groentenmarkt di Ghent.
Torna in cima