Il cioccolato belga

Chocolaterie Corné Port-Royale at Koninginnegallerij ©Pieter Heremans
Casa di alcuni tra i più raffinati cioccolatai al mondo, il Belgio vanta un’antica tradizione del cioccolato, risalente a centinaia di anni fa.

La regione delle Fiandre in particolare è spesso indicata come la capitale del cioccolato, soprattutto perché qui si trovano due delle più grandi fabbriche di cioccolato al mondo, Callebaut e Puratos. Il cioccolato belga ha una lunga storia di qualità ma abbiamo molto più delle classiche tavolette: le nostre praline, eccezionali e raffinate, sono tra le migliori che potrai mai gustare. La prima pralina è stata creata sotto le prestigiose arcate delle Gallerie Reali Saint Hubert, a Bruxelles. Grazie al facile accesso a ingredienti di qualità e alla ricca storia della lavorazione del cioccolato, la nostra maestria viene tramandata di generazione in generazione.

L'innovazione nel cioccolato

I migliori maître chocolatier come Herman Van Dender, Pierre Marcolini e Dominique Persoone non temono certo le ultime innovazioni e sviluppi tecnologici nel settore del cioccolato. Questi artisti del mondo dolciario entusiasmano i visitatori con accostamenti di sapori insoliti come cioccolato e wasabi o tè Earl Grey grigio oppure controllano l’intero processo di lavorazione da fava a cioccolato. Non è una sorpresa che i nostri migliori cioccolatieri siano pluripremiati in diversi concorsi internazionali come la Patisserie World Cup.

L'arte del cioccolato belga

Proprio come i nostri mastri birrai lavorano sodo per ottenere la birra perfetta, la produzione del cioccolato richiede un’impressionante quantità di lavoro e la dedizione di artigiani eccezionalmente esperti. Questi maestri del mondo del dolce devono assicurarsi che le fave di cacao vengano arrostite alla giusta temperatura, lavorano la ganache a mano, e, infine, creano le praline con la texture ideale per l’effetto che desiderano ottenere.

Il nostro cioccolato e le nostre praline sono molto, molto più di ciò che appaiono. Ecco perché assaggiare o portare a casa una scatola di praline è un’esperienza che non puoi farti mancare quando visiti le Fiandre.

Video Url

Delizie culinarie e birra belga

L’amore per il cibo e i sapori è nel sangue dei fiamminghi, e il buon gusto è radicato nel loro DNA. Nelle Fiandre, i buongustai potranno apprezzare sapori e piatti che non si trovano altrove, grazie alla varietà dei prodotti locali. Ci piace vivere bene.

 

Belgian endives