Consigli per un indimenticabile viaggio estivo nelle Fiandre

Beaufort Nieuwpoort | Nina Beier-10 © Westtoer APB
Quando il sole splende, le Fiandre brillano un po’ più del solito. Goditi un'estate meravigliosa all'insegna dell'arte e del patrimonio culturale, dei castelli e dei palazzi cittadini, della natura e delle escursioni in bicicletta. Ti proponiamo una serie di eventi ed esperienze per un'indimenticabile vacanza estiva nelle Fiandre.

Un'estate d'arte sulla costa

Anche quest'estate la costa fiamminga è investita da un'ondata artistica. Beaufort24 travolge il nostro lungomare, le spiagge e le dune. La triennale porta 18 nuove opere d'arte contemporanea lungo ben 67 chilometri di costa. Le installazioni instaurano un dialogo aperto con le leggende, le storie e i racconti che riecheggiano sul Mare del Nord. Otto di queste opere dopo l’estate si aggiungeranno al Parco di sculture Beaufort, mostra all’aperto permanente che ricorda le edizioni passate di questo evento artistico. Consiglio: fermati un po' di più a Ostenda. È qui, infatti, che Ensor2024 continua a stupire. Il multiforme festival cittadino è un’ode al pioniere dell'arte moderna James Ensor, indissolubilmente legato alla città di mare. A 75 anni dalla sua morte, scopriamo il vero volto dell'artista dietro le maschere. Nel mese di settembre, Anversa raccoglierà il testimone di questo anno celebrativo con quattro interessanti mostre che renderanno omaggio al grande maestro.

Attraverso gli itinerari ciclabili Flanders’ Finest scoprirai il meglio di ogni angolo delle Fiandre. Alcuni esempi? OK! Per le principali attrazioni dell’elenco, troverai di volta in volta un consiglio ciclistico Flanders Finest. Siamo lieti che possa godere delle nostre perle naturali, ma desideriamo anche proteggerle proprio perché preziose e uniche. Apprezziamo la quiete, la tranquillità e il rispetto per la natura.

Driton Selmani - Lost For Words - Beaufort 24 - Blankenberge

Un magnifico spettacolo sul Kalmthoutse Heide

Uno spettacolo impareggiabile che si ripete ogni estate. Da metà agosto a metà settembre, i cespugli del Kalmthoutse Heide sono in fiore. Il paesaggio è quindi inondato di stupende foglioline color lilla e viola scuro. Una veduta che lascia senza fiato. 

Consiglio ciclistico Flanders’ Finest: le attrazioni di Anversa a due passi dal Kalmthoutse Heide.

Kalmthoutse Heide, 2020 © gemeente Kalmthout

Giardino d'inverno delle Orsoline, un gioiello nei pressi di Mechelen

La rinomata Mechelen è un luogo ricco di storie e di perle nascoste. Alla periferia della città, ad esempio, si trova il Giardino d'Inverno delle Orsoline, parte di uno storico collegio femminile. L'intero complesso spicca come una splendida gemma di art nouveau. L'imponente e variopinta cupola vetro e piombo crea un magico gioco di luci e colori che lascia senza parole. Il gioiello storico ti accoglie ora a braccia aperte, dopo una profonda ristrutturazione. Una dose di rigenerante bellezza, a due passi da Mechelen.

Consiglio ciclistico Flanders’ Finest: un giro Mechelen-Boom.

Wintertuin Ursulinen (c) Inneke Gebruers

Miniavventure nell’area dello Zwin

La felicità è nelle piccole cose. Una perla di saggezza che vale per la vita come per l’area dello Zwin. In questa stupenda zona di maree sulla costa, ti attendono miniavventure per un maxi-divertimento. E avrai la possibilità di scoprire la natura in modo diverso. Ad esempio, facendo packrafting. O grazie ad una passeggiata nella rugiada per chi al mattino ama svegliarsi con gli uccelli. Oppure su uno dei numerosi sentieri segnalati, per oltre 100 chilometri di escursioni. O tra il bagliore viola della lavanda di mare che fiorisce in agosto. O ancora sulla torre delle cicogne, dove con il tuo binocolo potrai cercare i più famosi visitatori del Parco naturale dello Zwin (situato nel Parco paesaggistico della regione dello Zwin). Insomma, le possibilità sono davvero tante.

Consiglio ciclistico Flanders’ Finest: ilpercorso degli Zwinhaven, gli antichi porti scomparsi.

Toerisme Vlaanderen - Zwinstreek - Bjorn Snelders - 5

LANDSCAPES: le cicatrici dei Flanders Fields

Flanders Fields . Un’area trasformata per sempre dalla Grande Guerra. Il passato qui è ancora molto presente. Crateri, bunker, monumenti e cimiteri segnano campi e villaggi. Un patrimonio prezioso confermato dall'UNESCO che nei Flanders Fields riconosce 27 siti commemorativi della Prima Guerra Mondiale quali patrimonio dell'umanità. Quest'estate anche l’evento LANDSCAPES| Feel Flanders Fields ti guiderà lungo quelle cicatrici attraverso un variegato programma. La mostra Echoes of War guarda al paesaggio come ultimo testimone della guerra. Modderland narra storie di guerra in un tour artistico-musicale in bicicletta nel Westhoek. The Front Eye offre letteralmente una nuova prospettiva sui campi di battaglia del passato. Questo e molto altro ancora a LANDSCAPES, fino alla fine di agosto.

Consiglio ciclistico Flanders’ Finest: un percorso della pace attraverso i Flanders Fields.

Zonnebeke | Flanders from above 5

Il Campionato Europeo: un giorno di festa per il ciclismo

Le Fiandre sono la culla del ciclismo. Le nostre classiche di primavera sono famose in tutto il mondo, ma anche quest'estate ci giochiamo al meglio le nostre carte. A metà settembre, gli UEC Road European Championships arrivano nella splendida provincia del Limburgo. Per cinque giorni, i migliori atleti si contenderanno il titolo europeo nelle rispettive categorie. Ma potrai scoprire i sinuosi paesaggi del Limburgo anche da te: per saperne di più vai su cyclinginflanders.cc. Ci sarai? Monterai sulla bici? Saranno comunque meravigliosi momenti di ciclismo non facili da dimenticare.

Consiglio ciclistico Flanders’ Finest: una meravigliosa pedalata attraverso la regione della frutta.

Flandrien challenge 16 ©

Si preannuncia un'altra estate ricca di eventi interessanti. Per non parlare della nostra famosa estate dei festival. Mastodontici come Tomorrowland, festival folk come le Gentse Feesten o una delle decine di piccoli e raffinati festival: quel tocco in più in un'estate da trascorrere nelle Fiandre. Buon divertimento.