Birra belga

Brewery Westmalle - Antwerp

La cultura della birra belga

La combinazione di una tradizione birraria che si protrae da secoli con la passione dimostrata dai maestri birrai di oggi fa del Belgio la patria di birre eccezionali. La birra è da sempre un elemento vitale della storia, della gastronomia e della vita sociale del Belgio. Dal 2016 la cultura della birra belga è persino iscritta nell’elenco del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'UNESCO.

Ricche tradizioni ed entusiasmanti innovazioni

Famoso per la sua vasta gamma di stili birrari, il Belgio vanta una tradizione brassicola che risale al Medioevo. Molti dei suoi migliori birrifici usano ancora le stesse ricette e gli stessi metodi di produzione tramandati di generazione in generazione. Westmalle, Duvel, Rodenbach, Rochefort, Delirium Tremens, Hoegaarden, La Chouffe, Orval, Karmeliet, Chimay, Boon, Westvleteren: sono solo alcuni dei marchi famosi, e ormai familiari, in tutto il mondo.

Allo stesso tempo, una nuova ondata di birrai artigianali innovativi si sta facendo strada, esplorando nuovi ingredienti, ricette e metodi di produzione. Apportano nuove stimolanti sensazioni e mantengono la scena della birra belga vitale, attiva e a prova di futuro.

Rosa Merckx – La prima maestra birraia del Belgio

“La birra si crea come un artista creerebbe un quadro”
 

Delizie culinarie e birra belga

L’amore per il cibo e i sapori è nel sangue dei fiamminghi, e il buon gusto è radicato nel loro DNA. Nelle Fiandre, i buongustai potranno apprezzare sapori e piatti che non si trovano altrove, grazie alla varietà dei prodotti locali. Ci piace vivere bene.

Amuse Geuze